Infortunio A Scuola: Chi Citare?

La citazione dovrà essere notificata al Ministero dell’ istruzione e all’ avvocatura distrettuale di Stato oltre che all’ istituto scolastico in persona del dirigente scolastico (preside). Infortunio a scuola risarcimento àˆ possibile ricevere un risarcimento danni per una caduta a scuola?
2048, secondo comma del codice civile che stabilisce “i precettori e coloro che insegnano un mestiere o un arte sono responsabili del danno cagionato dal fatto illecito dei loro allievi e apprendisti nel tempo in cui sono sottoposti sono sotto la loro vigilanza“.

Come scrivere una dichiarazione di infortunio a scuola?

Cosa riportare nel fac simile denuncia sinistro scuola

  1. il nominativo dell’insegnante che effettua la denuncia;
  2. il luogo, la data e l’ora dell’accaduto;
  3. le attività svolte al momento dell’accaduto;
  4. le generalità dell’infortunato;
  5. la classe dell’alunno.

Come comportarsi in caso di infortunio a scuola?

– Avvisare il Dirigente Scolastico o, in sua assenza, chi ne fa le veci; – Trasmettere con la massima urgenza all’ufficio della segreteria della scuola la relazione ed il certificato medico con prognosi; – Consegnare al rientro in segreteria ed in originale la relazione ed il certificato medico con prognosi.

You might be interested:  Quando Si Torna A Scuola In Friuli?

Cosa copre l’assicurazione della scuola?

L’assicurazione stipulata con l’Inail copre gli studenti da tutti gli infortuni che possono accadere all’interno della scuola durante l’attività scolastica, che si tratti di lezioni classiche, attività fisica oppure laboratori di ogni tipo.

Quando fare denuncia INAIL scuola?

53 prevede che la denuncia dell’infortunio sia presentata entro due giorni da quello in cui il datore di lavoro ne ha avuto notizia e deve essere corredata, dal 22 marzo 2016, dei riferimenti al certificato medico già trasmesso all’l’INAIL per via telematica direttamente dal medico o dalla struttura sanitaria

Come si scrive una relazione di infortunio?

La relazione dovrà contenere le generalità dell’infortunato, classe, sezione, plesso; – dinamica dell’incidente, luogo, data, ora; – presenza dell’insegnante e nominativi di altre persone presenti, le quali saranno invitate, dall’ufficio di segreteria, a rilasciare dichiarazione sull’accaduto; – eventuali soccorsi

Come descrivere un infortunio?

L’infortunio è la conseguenza di un incidente fisico, ovvero un evento dannoso, imprevedibile, violento, fortuito ed esterno che produce lesioni obiettivamente constatabili e che produca come effetto inabilità temporanea, invalidità permanente, oppure morte

Quanto paga l’assicurazione per ogni giorno di prognosi?

L’indennità giornaliera erogata dall’INAIL per ogni giorno di inabilità temporanea assoluta da infortunio o malattia professionale è pari al 60% della retribuzione media giornaliera per i primi 90 giorni (a partire dal quarto giorno); percentuale che aumenta al 75% a partire dal 91° giorno fino alla guarigione clinica

Quanto paga l’assicurazione della scuola?

Come accennato, il costo di un’assicurazione scolastica integrativa non è eccessivo, anche grazie al fatto che viene suddiviso tra tutte le famiglie e che la scuola dà il suo contributo economico. Pertanto, si va dai 15 ai 30 euro all’anno, a seconda della compagnia e dei rischi coperti dalla polizza.

You might be interested:  Quando Si Toglieranno Le Mascherine A Scuola?

Quanto risarcisce l’assicurazione scolastica?

A seconda della compagnia assicurativa scelta e della lista di copertura inclusa nel contratto, l’importo che gli studenti dovranno pagare varierà, ma un buon range è tra gli 8 e i 10 euro a studente, ma potrebbe raggiungere i 20 euro a studente.

Chi ha la 104 deve pagare l’assicurazione a scuola?

Per gli insegnanti di sostegno: per effetto della legge 104/92 gli insegnanti di sostegno e gli alunni H sono esentati dal pagamento dell’assicurazione ‘professionale’ e che l’assicurazione stessa spetta loro di diritto

Quando va fatta la comunicazione di infortunio?

Il termine entro cui presentare la denuncia di infortunio sono le 48 ore dal giorno successivo in cui il Datore di Lavoro ha ricevuto dal lavoratore il numero identificato del certificato d’infortunio trasmesso all’INAIL dal medico o dalla struttura sanitaria che ha effettuato la diagnosi.

Quando si fa la comunicazione di infortunio?

La ‘Comunicazione di infortunio’ deve essere inoltrata dal datore di lavoro all’Inail in caso di infortuni sul lavoro dei lavoratori, dipendenti o assimilati, che siano prognosticati guaribili entro tre giorni escluso quello dell’evento.

Quando non va denunciato l’infortunio?

La circolare INAIL ricorda che la sanzione amministrativa pecuniaria prevista per i casi di omessa, tardiva o incompleta denuncia di infortunio è compresa tra 1.290,00 e 7.745,00 euro. L’ottemperanza alla diffida obbligatoria comporta il pagamento di una somma pari all’importo minimo, nello specifico 1.290,00 euro.