Insegnante Di Sostegno Chi Ne Ha Diritto?

Chi ha il diritto all’insegnante di sostegno Il diritto all’insegnante di sostegno viene riconosciuto a tutti quei bambini che sono affetti da una patologia che comporta un handicap fisico o psichico.
La figura dell’insegnante di sostegno a scuola è stata prevista dalla Legge n. 104 del 1992, che garantisce tale figura per tutti i bambini che hanno un handicap fisico, sensoriale o psichico (incluso il ritardo cognitivo), tale da rappresentare una disabilità.

Chi può richiedere il sostegno?

Pertanto, rispondendo al quesito pervenuto in Redazione possiamo affermare che hanno diritto al Docente di Sostegno solo gli alunni handicappati, disabili e in possesso della certificazione medica rilasciata dall’ASL, la quale attesta che la minoranza fisica, psichica o sensoriale è stabile e progressiva.

Chi decide se un bambino ha bisogno del sostegno?

Ogni anno scolastico, con le nuove preiscrizioni, ogni Istituzione scolastica determina il numero dei soggetti portatori di handicap iscritti, valuta la gravità ed i bisogni di ogni singolo caso e chiede all’Ufficio del Provveditorato l’assegnazione di un numero adeguato di insegnanti di sostegno.

You might be interested:  Chi Puo Fare L Insegnante Di Sostegno?

Cosa fare per avere l’insegnante di sostegno?

Per avere l’insegnante di sostegno è necessario essere in possesso della certificazione medica rilasciata dall’ASL dove si attesta che la minoranza fisica, psichica o sensoriale è stabile e progressiva e che tale patologia causa difficoltà nell’apprendimento, nelle relazioni sociali e nell’integrazione.

Quali BES hanno diritto al sostegno?

BES E SOSTEGNO – DSA E ALTRI BES

  • DISABILITA’
  • DISTURBI EVOLUTIVI SPECIFICI. DSA. DEFICIT DEL LINGUAGGIO, DELLE ABILITÀ NON VERBALI, DELLA COORDINAZIONE MOTORIA, DELL’ATTENZIONE E DELL’IPERATTIVITÀ (ADHD) FUNZIONAMENTO COGNITIVO LIMITE (QI 70-85). DISABILITÀ?
  • AREA DELLO SVANTAGGIO SOCIOECONOMICO, LINGUISTICO O CULTURALE.
  • Chi può avere deroghe per il sostegno?

    docenti non specializzati, ma che abbiano maturato tre anni di servizio su posto di sostegno nel relativo grado entro l’a. s. 2019/2020, inseriti nella II fascia GPS; docenti delle graduatorie di istituto, quando il posto in deroga è assegnato alla scuola inserita dal docente nell’elenco delle 20 scuole.

    Chi sono i BES non certificati?

    Rientrano nei disturbi evolutivi specifici tutte quelle situazioni in cui è presente un disturbo clinicamente fondato, diagnosticabile ma non ricadente nelle previsioni della Legge 104/92 né in quelle della Legge 170/2010.

    Quando i genitori rifiutano il sostegno?

    Quindi se la famiglia desidera che suo figlio sospendi o rinunci al sostegno, può farlo in qualsiasi momento e la scuola non può impedirlo. I genitori dovranno solo comunicarlo alla scuola e all’Ufficio scolastico di apparenza.

    Chi diagnostica il BES?

    La diagnosi di “Bisogni Educativi Speciali” non esiste. La diagnosi è una dicitura sanitaria. La diagnosi può essere di “Disturbo Specifico di Apprendimento, nello specifico di Dislessia Evolutiva”, oppure diagnosi di “ADHD”. Quindi non esiste la diagnosi (e dunque neppure la certificazione) di BES.

    You might be interested:  Green Pass Per Genitori A Scuola Da Quando?

    Chi deve fare la diagnosi funzionale?

    Chi la redige

    Alla D.F. provvede l’unità multidisciplinare composta dal medico specialista nella patologia segnalata, dallo specialista in neuropsichiatria infantile, dal terapista della riabilitazione, dagli operatori sociali in servizio presso l’A.S.L. o in regime di convenzione con la medesima.

    Come richiedere insegnante di sostegno 2021?

    L’insegnante di sostegno è previsto nella scuola pubblica di ogni grado. La prima tappa per poterne fare richiesta consiste nel rivolgersi al Servizio di Neuropsichiatria infantile della vostra ASL di residenza.

    Quanto è pagato un insegnante di sostegno?

    Possiamo, dunque, dire che, mediamente, lo stipendio di un insegnante di sostegno è di 1.400 euro netti al mese, per circa poco più di circa 25mila euro lordi all’anno, e si può partire da uno stipendio minimo di 1.100 euro netti al mese per arrivare a superare anche i 1.800 euro netti al mese.

    Che cos’è la 104 scolastica?

    Alunni con disabilità

    Le Legge 104/92 riconosce e tutela la partecipazione alla vita sociale delle persone con disabilità, in particolare nei luoghi per essa fondamentali: la scuola, durante l’infanzia e l’adolescenza (artt. 12, 13, 14, 15, 16 e 17) e il lavoro, nell’età adulta (artt. 18, 19, 20, 21 e 22).

    Quali disabilità rientrano nei BES?

    CHI RIENTRA NEI BES? Nei BES possono rientrare tutti quegli studenti che necessitano di un’attenzione speciale a causa di uno svantaggio sociale e culturale in cui vivono, a causa della presenza di DSA e/o disturbi evolutivi specifici, ovvero perché l’inadeguata conoscenza della lingua italiana rappresenta un ostacolo.

    Chi sono i BES 3?

    La terza sottocategoria, infine, riguarda gli altri BES, cioè quegli alunni con svantaggio socioeconomico, linguistico o culturale.

    You might be interested:  Quando Inizia La Scuola In Puglia?

    Chi sono i BES certificati?

    BES – Bisogni Educativi Speciali

    Sono gli studenti che hanno necessità di attenzione speciale nel corso del loro percorso scolastico per motivi diversi a volte certificati da una diagnosi ufficiale di tipo medico, bisogni permanenti o superabili grazie a interventi mirati e specifici.