Registro Elettronico Scuola Come Funziona?

REGISTRO ELETTRONICO: COME FUNZIONA L’accesso al registro elettronico è consentito solo attraverso dei dati che vengono forniti direttamente dalla scuola e sono costituiti da un nome utente e unapassword. Attraverso le credenziali, il docente accede esclusivamente ai dati riguardanti le sue classi e le sue materie.

Cosa scrivere nel registro elettronico?

Cosa si scrive sul registro elettronico? Tutti i docenti dell’Istituto sono tenuti a inserire sul registro elettronico le assenze, gli argomenti svolti in classe, i voti, le annotazioni normali, le note disciplinari e, in generale, tutte le comunicazioni che abitualmente trovavano posto nel registro di classe cartaceo.

Cosa succede se non si firma il registro elettronico?

No firma registro elettronico

Il registro di classe è un atto pubblico e firmare tale registro, nell’ambito della didattica a distanza, potrebbe portare al reato di falso ideologico, di cui all’art. 479 C.P. (codice penale).

Chi può controllare il registro elettronico?

7) Le assenze, i ritardi, le uscite, le giustificazioni, le note disciplinari e le comunicazioni con le famiglie sono consultabili dal Dirigente Scolastico, dal Coordinatore di Classe, dai Docenti del Consiglio di Classe e dal Genitori dell’alunno interessato.

You might be interested:  Oggi Come Si Diventa Insegnante Di Sostegno Alla Primaria?

Come accedere al registro elettronico per docenti?

Ogni docente potrà accedere al registro elettronico “re” con le credenziali fornite dalla segreteria. Digitare l’indirizzo http://www.ictoscanini.gov.it e cliccare su “Registro docenti” (nel menù di sinistra) come da immagine sottostante. Cliccando sul “lucchetto” è possibile modificare la password.

Cosa significa fuori C nel registro elettronico?

Nel registro elettronico, nella parte della registrazione delle assenze, laddove si vanno a giustificare assenze, ritardi o uscite anticipate, c’è la funzione FuoriClasse. Se la funzione FuoriClasse è attivata ma poi lo studente risulta assente, il docente può togliere l’attività fuori classe e segnare l’assenza.

Cosa fare in classe durante una supplenza?

Cosa si fa di solito durante l’ora di supplenza? Si va dal nulla (e dalla possibilità di poter utilizzare gli smartphone, nelle scuole in cui questi sono nella piena disponibilità degli studenti per tutto l’orario scolastico) allo studio delle discipline delle ore successive, al tentativo di ristabilire la disciplina.

Come si fa a cancellare la firma dal registro elettronico?

Se per errore si firma la classe o l’ora errata, è possibile eliminare la firma selezionandola (dall’icona) e cliccando su “elimina” (in alto a destra).

Quando si firma il registro elettronico?

In tempi di normalità, è del tutto ovvio che la firma nel registro elettronico va posta solamente nei periodi in cui ci sono le attività di insegnamento, mentre non si firma quando le attività didattiche sono sospese.

Come cancellare un voto sul registro elettronico?

Inoltre, Come cancellare un voto sul registro elettronico Spaggiari?, Nella pagina “voti”, cliccando sopra il voto da cambiare, compare la finestra “inserimento voto” in cui è possibile cambiarlo, scrivendo il nuovo voto, o cancellarlo con il pulsante “cancella voto”.

You might be interested:  Cosa Deve Comunicare Un Buon Insegnante?

Cosa comporta una nota sul registro di classe?

La nota disciplinare ha valore di sanzione nei confronti dell’infrazione al regolamento scolastico l’insegnante, oltre alla controfirma del genitore oppure del tutore, può richiedere un colloquio con lo stesso.

Quante verifiche e interrogazioni si possono fare in una settimana?

Nei limiti del possibile i docenti di una classe cercheranno di non fare più di tre compiti a settimana e non più di uno nell’arco di una mattinata. ART. 2.2) E’ auspicabile che il docente conceda un compito di recupero sullo stesso argomento, quando la prova è risultata negativa ai 3/4 della classe.

Chi sceglie il tipo di registro elettronico?

SENTENZA DI CATANIA SUL REGISTRO ELETTRONICO: DEVE ESSERE SCELTO DAL COLLEGIO DEI DOCENTI.

Dove si trova il registro elettronico?

Come accedere al registro elettronico

Al registro elettronico si accede come su un qualunque altro portale. Ciò significa che occorre un indirizzo Ip o un’app, una user e una password. Tutti questi dati vengono forniti dalla scuola di tuo figlio, quindi non devi stare a scervellarti.

Come accedere al registro elettronico con SPID?

Inserisci i dati anagrafici. Crea le tue credenziali Spid. Effettua il riconoscimento.

Spid: cos’è, come richiederlo

  1. un indirizzo e-mail.
  2. il numero di telefono del cellulare che usi normalmente.
  3. un documento di identità valido (uno tra: carta di identità, passaporto, patente)
  4. la tessera sanitaria con il codice fiscale.

Come scrivere sul registro di classe?

Negli appositi spazi vanno indicati: assenze degli allievi, ritardi, entrate posticipate o uscite anticipate, giustificazioni; note, richiami e provvedimenti disciplinari; attività svolte: argomento delle lezioni, verifiche, interrogazioni. compiti assegnati e attività programmate:ad es.