Vision E Mission Scuola Cosa Sono?

VISION E MISSION DELLA SCUOLA Con i termini vision e mission si intendono: – l’identità e le finalità istituzionali della scuola; – il “mandato” e gli obiettivi strategici della scuola.
La vision è uno scopo che si deve raggiungere, che si può raggiungere. La mission è l’insieme delle strategie da mettere in atto affinché la vision possa essere realizzata.

Cosa c’è nel PTOF?

Contenuti del PTOF

situazione di partenza. analisi comparativa tra punti deboli e quelli di forza. descrizione dell’istituto. orientamento ai cicli di istruzione successivi.

Quale deve essere il ruolo della scuola?

Il ruolo della scuola è di educare, e di formare i ragazzi in modo che siano pronti per affrontare la vita,insegnando la libertà di pensiero e l’indipendenza. Il percorso che si intraprende peró non deve essere solo di tipo conoscitivo ma anche emotivo e sociale.

Cosa cambia dal POF al PTOF?

s. 2016/17 il POF diventa triennale (ma può essere rivisto annualmente) e dunque PTOF (Piano Triennale dell’Offerta Formativa) e va definito entro il mese di ottobre dell’anno scolastico precedente al triennio di riferimento.

You might be interested:  Lavorare In Carcere Come Insegnante?

Chi fa parte della commissione PTOF?

Ne fanno parte il Dirigente Scolastico, rappresentanti del personale docente e dei genitori delle scuole dell’infanzia, primarie e secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo e rappresentanti del personale ATA.

Che ruolo ha oggi la scuola?

La scuola è un osservatorio importante per cogliere i bisogni, le risorse e le difficoltà delle nuove generazioni. La scuola è anche un luogo su cui le famiglie attuali, spesso disorientate nelle scelte educative da compiere, riversano attese di aiuto nel crescere i figli.

Quando la scuola svolge realmente un ruolo educativo?

La scuola svolge l’importante ruolo educativo poiché offre ai ragazzi la possibilità di imparare a vivere nella comunità. Ciò perché si trova in una posizione strategica tra le agenzie educative con cui il ragazzo o la ragazza ha a che fare nel corso della sua vita che oltre ad essa sono la famiglia e la società.

Qual è la qualità più importante che la scuola dovrebbe sviluppare nei suoi studenti?

La scuola deve saper ascoltare, prima di agire. La scuola, oggi, deve formare persone che sappiano affrontare positivamente l’incertezza e la mutevolezza degli scenari sociali e professionali, presenti e futuri, persone resilienti, quindi capaci di adattarsi e reinventarsi in ogni momento della propria esistenza.

Quale legge introduce il PTOF?

Il comma 12 della legge 107 del 2015 introduce un’altra significativa novità al Piano dell’Offerta Formativa, stabilendo che “le istituzioni scolastiche predispongono il PTOF entro il mese di ottobre dell’anno scolastico precedente al triennio di riferimento.

Quale legge introduce il POF?

Introdotto dalla legge Bassanini esso è rivedibile annualmente; la legge 28 marzo 2003 n. 53 prima ed il d. lgs 19 marzo 2004 n. 59 poi, hanno introdotto sul piano pratico un regime di flessibilità all’interno del P.O.F.

You might be interested:  Perché Le Foglie Cambiano Colore Scuola Primaria?

Quando viene inserito il PTOF?

Il PTOF è predisposto (meglio approvato) entro il mese di ottobre dell’anno scolastico precedente al triennio di riferimento. Entro il medesimo mese, il Piano può annualmente essere rivisto.

Chi sono i componenti del Glo?

Da chi è composto il GLO

Il GLO è presieduto dal Dirigente scolastico o da un suo delegato ed è composto dal team dei docenti contitolari o dal consiglio di classe; i docenti di sostegno, in quanto contitolari, ne fanno naturalmente parte.

Chi sono i docenti referenti?

Il docente referente per i BES può essere un docente curricolare o di sostegno, che ha competenze specifiche sui BES, acquisite durante appositi corsi di formazione, organizzati a livello di singola Istituzione scolastica o anche a livello provinciale.

Quali sono le figure professionali che operano nella scuola?

Figure Professionali

  • Assistente amministrativo scolastico. Figura professionale appartenente al Personale A.T.A.
  • Assistente bibliotecario.
  • Assistente di laboratorio scolastico.
  • Assistente educatore.
  • Coadiutore amministrativo scolastico.
  • Collaboratore scolastico.
  • Coordinatore pedagogico.
  • Dirigente scolastico.